Cheratocono: al via la campagna di prevenzione

Cheratocono: al via la campagna di prevenzione

Il cheratocono, una patologia di cui poco si parla, è una malattia progressiva della cornea che può provocare una riduzione anche molto grave della capacità visiva, fino a portare alla cecità. Può esordire fin dalla pubertà e se non viene immediatamente diagnosticato, è un disturbo difficilmente curabile se non con un trapianto di cornea.

In occasione dell’incontro stampa sarà presentata la campagna di prevenzione e diagnosi del cheratocono, che si terrà dal 10 settembre all’11 ottobre, promossa dall’Università degli Studi di Verona, dal Centro Nazionale di Alta Tecnologia in Oftalmologia (CNAT) dell’Università di Chieti – Pescara e dal Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO), in collaborazione con Neovision e con il patrocinio del Ministero della Salute, della Società Italiana Trapianto di Cornea e Superficie Oculare (S.I.TRA.C.), della Società Oftalmologica Italiana (SOI), dell’Associazione Italiana CHEratoconici (A.I.CHE ) e della Regione Veneto.

Interverranno:
•    Leonardo Mastropasqua, Direttore CNAT – Centro Nazionale di Alta Tecnologia in Oftalmologia dell’Università di Chieti – Pescara
•    Giorgio Marchini, Direttore Scuola di Oftalmologia dell’Università degli Studi di Verona
•    Rinaldo Lisario, Presidente A.I.CHE – Associazione Italiana CHEratoconici
•    Lucio Buratto, Direttore Scientifico CAMO - Centro Ambrosiano Oftalmico e Neovision