Cuore: la “via” italiana contro l’angina “Così possiamo cambiare la cura del dolore al petto”

Cuore: la “via” italiana contro l’angina “Così possiamo cambiare la cura del dolore al petto”

L'angina è una condizione debilitante in grado di influenzare negativamente la qualità di vita dei pazienti. Il dolore intenso al petto rappresenta inoltre la più frequente manifestazione della malattia coronarica di cui costituisce la fase iniziale in circa la metà dei casi. Nonostante il forte impatto di questa condizione le linee guida da molti anni non presentano alcuna novità nel trattamento mantenendo la distinzione fra farmaci di prima e di seconda scelta. Un gruppo di esperti internazionali guidato da
ricercatori italiani ha elaborato un documento di consenso che rivoluziona radicalmente il trattamento.
Giovedì 7 settembre, in coincidenza con la pubblicazione del documento sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Reviews è prevista una conferenza stampa per illustrare il contenuto del nuovo approccio.
I relatori saranno il prof. Roberto Ferrari, Direttore Cardiologia e Dipartimento di Scienze Mediche dell’Università di Ferrara, e il
prof. Giuseppe Rosano, Direttore Cardiologia all’IRCCS San Raffaele di Roma.