Io malato? No, ho solo un po’ d’asma

Io malato? No, ho solo un po’ d’asma

Il paziente asmatico non si sente e non vuole sentirsi malato, costretto cioè ad una terapia cronica per tutta la vita. Non ha sintomi, se non saltuariamente,  quindi si cura di conseguenza. E nonostante la malattia, in un caso su 3, lo costringa al pronto soccorso almeno una volta all’anno, che una percentuale molto alta di persone ammetta di subire dei condizionamenti sia nella vita lavorativa che privata, il 96% dei pazienti si dice soddisfatto del proprio stato di salute.
Sono solo alcuni dei dati di una survey condotta da Doxa con interviste one to one ad un campione di pazienti utilizzando il metodo SF36 (Short Form 36): lo strumento di misura della qualità di vita correlata alla salute più conosciuto ed utilizzato nella letteratura internazionale.
I risultati di questa survey e un’anticipazione di un importante studio in real life sull’asma in pubblicazione su Lancet a metà settembre saranno oggetto della conferenza stampa.