Presentazione dei dati dello studio internazionale CREDENCE

Presentazione dei dati dello studio internazionale CREDENCE

I dati dello studio CREDENCE (Canagliflozin and Renal Events in Diabetes with Established Nephropathy Clinical Evaluation) saranno presentati a Roma dopo l’anteprima di Melbourne a metà aprile. Sarà la tappa esclusiva per l’Italia dei rappresentanti di questo studio internazionale sugli effetti a livello renale e cardiovascolare dei farmaci oggi a disposizione in persone con diabete mellito di tipo 2.
 
Ci sono più di 3 milioni di persone con malattia renale cronica (MRC) che richiedono terapia renale sostitutiva; questo numero dovrebbe aumentare a più di 5 milioni entro il 2030. Le persone affette da MRC hanno una ridotta aspettativa di vita e una minore qualità della vita, nonché un maggior rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e altri effetti avversi sulla salute.
 
Programma
 
12:15 – 12:45
Registrazione partecipanti e light lunch
 
12:45 – 13:00
Prof. Pugliese
Epidemiologia del diabete di tipo 2, complicanze legate al diabete ed importanza della protezione renale
 
13:00 – 13:15
Prof. De Nicola
Disegno, risultati chiave dello studio CREDENCE e implicazioni future
 
13:15 – 13:45
I relatori risponderanno alle domande dei giornalisti
 
 
Relatori

Prof. Giuseppe Pugliese
Professore Ordinario di Endocrinologia, Università di Roma “La Sapienza”e Responsabile della U.O. di Diabetologia presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma.
Si occupa in modo specifico di complicanze croniche del diabete con particolare riferimento alla nefropatia diabetica ed è autore di numerosi articoli scientifici e libri sull’argomento.
 
Prof. Luca De Nicola
Professore associato di nefrologia presso università della Campania L. Vanvitelli dove svolge attività assistenziale, didattica e di ricerca.
Si occupa in modo specifico di Epidemiologia del Rischio Cardiovascolare e Renale nel Paziente Nefropatico – Prevenzione della progressione della malattia renale cronica.