QUANTO VALE LA QUALITA’ DELLA VITA DI UN PAZIENTE CON SCLEROSI MULTIPLA

QUANTO VALE LA QUALITA’ DELLA VITA DI UN PAZIENTE CON SCLEROSI MULTIPLA

La sclerosi multipla colpisce nel mondo circa 2,5-3 milioni di persone, di cui 600.000 in Europa e circa 114.000 in Italia. Sempre più di frequente la diagnosi arriva in età giovanile, tra i 20 e i 40 anni, nella fascia di età più produttiva. Ma qual è l’impatto della malattia sul paziente, sul caregiver e sul neurologo? Che cosa significa oggi qualità della vita per il paziente? Da quali dimensioni è composta? Quanto la tecnologia e i nuovi mezzi di comunicazione digitale possono supportare i pazienti? Per comprendere meglio il fenomeno Teva Italia ha commissionato a Doxapharma una ricerca sul significato di qualità della vita, cruciale per i pazienti, i caregiver e i neurologi. I risultati dell’indagine saranno presentati in occasione dell’apertura del BEMS (Best Evidence in Multiple Sclerosis), giunto quest’anno alla settima edizione.

All’evento, moderato da Maria Concetta Mattei, giornalista di Rai 2, interverranno:

Roberto Ascione, Global CEO Healthware International

Mario Alberto Battaglia, Presidente Fondazione Italiana Sclerosi Multipla

Roberta Bonardi, Senior Director Business Unit Innovative e General Manager Teva Grecia

Giancarlo Comi, Direttore del Dipartimento di Neurologia dell’Università Vita Salute dell’Ospedale San Raffaele di Milano e Presidente European Charcot Foundation

Luigi Lavorgna, Neurologo – Seconda Università di Napoli

Gianluigi Mancardi, Presidente SIN Società Italiana Neurologia; Direttore della Clinica Neurologica Università di Genova

Francesco Saverio Mennini, Direttore Centro per la Valutazione Economica e HTA (CEIS - EEHTA). Università degli Studi di Roma "Tor Vergata”

Paola Parenti, Vice Presidente di Doxapharma

Hubert Puech d’Alissac - Amministratore Delegato Teva Italia

 

Quest’anno l’evento è stato accreditato come corso di formazione per giornalisti, a cui è necessario iscriversi attraverso la piattaforma informatica S.I.Ge.F.

Vi preghiamo di confermare la vostra partecipazione a Ufficio stampa Value Relations tel. 02 2042491