A TEATRO VA IN SCENA UN’ESPERIENZA CHIAMATA CANCRO

A TEATRO VA IN SCENA UN’ESPERIENZA CHIAMATA CANCRO

Ogni giorno in Italia sono diagnosticati 1.000 nuovi casi di cancro. Grazie alle nuove cure e ai programmi di screening sei pazienti su dieci riescono a sconfiggerlo. Nonostante colpisca in prevalenza gli anziani non può essere considerata solo come una malattia della terza età. Interessa infatti sempre più giovani, adolescenti e anche bambini. E’ necessario quindi aumentare il livello di consapevolezza di tutta la popolazione su queste gravi patologie utilizzando anche strumenti di comunicazione inusuali per promuovere la salute.

Da questa idea è nato il progetto Racconti di vita, promosso dall’Associazione Pancrazio. Giovanissimi studenti universitari di medicina hanno deciso di scendere in campo per sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti dei malati oncologici. Per dare voce a chi è stato colpito dal cancro hanno scelto di utilizzare il teatro. La prima opera, ispirata ad una storia vera, andrà in scena il prossimo 19 maggio al Teatro Quirino di Roma.

L’intero progetto viene presentato con una conferenza stampa presso il Ministero della Salute lunedì 14 maggio. Interverranno tra gli altri: Francesco Cognetti (Presidente della Fondazione Insieme Contro il Cancro), Elisabetta Iannelli (Segretario generale della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia FAVO), Antonio Virzì (Presidente della Società Italiana di Medicina Narrativa SIMeN) e Francesco Bugamelli (Presidente Associazione Pancrazio) e Giacomo Perini (giovane paziente oncologico).